Guida al trading binario: Le Opzioni binarie come operare!

Semplice guida alle Opzioni binarie

Nel corso di questo articolo vi spiegheremo cosa sono le opzioni binarie dalla A alla Z, cercando di fornirvi più informazioni possibili per cominciare a fare trading con le opzioni binarie.

Cosa sono le opzioni binarie?

Le opzioni binarie sono strumenti finanziari derivati che sono collegate a specifici asset che variano per il genere e possono riguardare le azioni, le materie prime dette anche “commodities”, gli indici e le coppie di valute.

Gli asset delle Ozioni binarie

Ognuno può scegliere l’asset che più preferisce per avviare un investimento nelle opzioni binarie.

Ma com’è possible avviare un investimento?

Semplice! Prevendo l’andamento dell’asset di cui vi abbiamo parlato poco fa.
La previsione che dovrete effettuare sarà il primo passo da compiere per provare a guadagnare con le opzioni binarie.

L’andamento degli asset può variare secondo due direzioni:
– Il valore dell’asset sale;
– Il valore dell’asset scende.

Una volta decisa la “direzione” secondo la quale l’asset si muoverà, non dovrete fare altro che attendere il tempo di scadenza.

Anche quest’ultimo sarà deciso da voi, in base alla tipologia di opzione binaria che avete scelto.

Gli intervalli di tempo che dovrete attender prima di scoprire l’esito di una determinata opzione binaria, andranno da 60 secondi fino a mesi di scadenza.

Esempio di Opzioni binarie Classiche
Esempio di Opzioni binarie Classiche

Le tipologie di opzioni binarie

Ci sono infatti diverse tipologie di opzioni binarie disponibili che corrispondono a diverse strategie di investimento, come:
– Le opzioni binarie classiche;
– Le opzioni binarie a 60 secondi;
– Le opzioni binarie lungo termine;
– Le opzioni binarie one touch;
– Le opzioni binarie Coppie valutarie;
– Le opzioni binarie Ladder;
e molte altre ancora che analizzeremo in seguito.

Aggiungiamo inoltre che rispetto agli inizi, le tipologie di opzioni binarie sulle quale poter investire sono aumentate molto, infatti inizialmente gli investimenti nel trading binario erano focalizzati solo e soltanto sulle opzioni binarie classiche, mentre ora la scelta è fortemente più ampia.

Una volta scelte le opzioni binarie sulle quali poter investire, non dovete fare altro che collegarvi aduna broker di opzioni binarie che metta a vostra disposizione una piattaforma di investimento.

In questo modo, dovrete decidere l’andamento dell’asset scelto ed attendere i termini di scadenza.

Da qui in poi, inizierà la vostra attesa. Dovrete attendere semplicemente che il tempo scada per conoscere l’esito dell’opzione binaria sulla quale avete investito il vostro denaro.

Due possibili esiti “in the money” e “out of the money”

Se l’esito dell’opzione risulterà “in the money”, significa che la previsione da voi effettuata è stata corretta, per cui il risultato sarà l’aumento del denaro all’interno del vostro conto con il broker di opzioni binarie.

Se l’esito dell’opzione risulterà “out of the money” significa che la previsione da voi effettuata è stata errata, per cui il risultato sarà una perdita di una parte o del totale della cifra investita inizialmente.

Tutto ciò però, sarà possibile solo utilizzando un broker di opzioni binarie regolamentato dalla CySEC che si occupa di vigilare sui broker, controllando le varie transazioni, le licenze e molto altro dei broker di opzioni binarie.

La scelta di un broker regolamentato è molto importante.

Se non scegliete un buon broker di opzioni binarie, non sarete tutelati nel caso in cui il broker intervenga in modo scorretto nei vostri confronti. Anzi, vogliamo aggiungere anche un’altra cosa, nei casi peggiori, rischierete di perdere tutti i vostri soldi ottenuti se la piattaforma del broker di opzioni binarie con il quale state operando, improvvisamente cessasse di funzionare.

L’importanza del Conto demo offerto dai broker.

I migliori broker di opzioni binarie offrono ai propri utenti numerose garanzie e opportunità, tra queste ultime la possibilità di poter servirsi di un conto demo per fare le prime esperienze nel trading binario, senza investire il proprio budget.

Per fare questo però, occorre comunque inscriversi ad un broker di opzioni binarie ed effettuare un primo deposito minimo che solitamente è uguale a 100 euro circa.

Ma il denaro che depositerete nel momento in cui effettuate l’iscrizione al broker, non sarà assolutamente toccato se effettuate operazioni con il conto demo. Infatti, durante le vostre operazioni effettuate con il tempo demo, né aumenterà né diminuirà.

Questo servirà a farvi fare molta esperienza nel campo, in modo tale che, dopo qualche settimana di utilizzo della demo, sarete in grado di effettuare gli investimenti giusti con il vostro denaro reale.

http://www.bassilo.it/opzioni-binarie/opzioni-binarie-conto-demo/

Il bonus esclusivo dei broker

I broker di opzioni binarie, inoltre, al momento dell’iscrizione, mettono al vostro servizio un bonus di benvenuto, in modo tale che possiate cominciare ad investire con più denaro nel vostro conto.

Vogliamo ricordarvi però che il bonus esclusivo varia da broker in broker, per cui non possiamo citarvi un importo bonus standard che otterrete al momento dell’iscrizione, ma possiamo dirvi con certezza che varia dai 50 euro in su, anche in base al primo deposito iniziale.

Solitamente, più sarà alto l’importo che depositerete nel vostro conto, più il bonus sarà alto.

http://www.tradingopzionibinarie.com/broker-opzioni-binarie-miglior-bonus/

Esempio di opzioni binarie 60 secondi con il broekr 24option

1. Selezionare la tipologia di opzioni binarie che vogliamo utilizzare

Possiamo scegliere tra le seguenti tipologie: Alto/Basso, Breve termine, Tocca o no, Intervallo.
Andiamo a selezionare le Opzioni binarie Breve termine.

1. Tipologia breve termine
1. Tipologia breve termine

2. Selezione dell’Asset di Opzioni binarie

Abbiamo a disposizione moltissimi asset suddivisi per: Azioni, coppie di valute, Indici azionari.
Andiamo a selezionare la coppia di valuta EUR/JPY.

2. Selezione Asset
2. Selezione Asset

3. Scelta della Scadenza dell’opzione binaria


24option ci mette a disposizione per le Breve termine le seguenti scadenze:
60 secondi, 2 minuti e 5 minuti.

Scegliamo la scadenza “60 secondi”.

3. Scelta della scadenza
3. Scelta della scadenza

Scelta dell’importo da investire nel trade

Andiamo a inserire un importo per il nostro trade pari a 10€.

4. Importo da investire nel treade
4. Importo da investire nel treade

Ultimo e più importante passaggio, la previzsione

Adesso analizzando il grafico di lato e l’andamento del valore dell’asset (EUR/JPY) andaimo ad effettuare una previsione del nostro trade.

5. Previsione dell'andamento dell'asset
5. Previsione dell’andamento dell’asset

La nostra previsione può essere una previsione “Alto” se pensiamo che allo scadere dei 60 secondi il valore dell’asset sarà superiore al volare di partenza di 114.099; mentre la nostra previsione sarà un “Basso” se pensiamo che il valore dell’asset allo scadere dei 60 secondi sarà inferiore al valore di partenza 114.099.

http://www.tradingopzionibinarie.com/