I migliori corsi di Forex Trading per principianti

corso di trading online

Se finalmente hai deciso di iniziare l’attività del trading online la prima mossa da fare sarà quella di scegliere un broker con la sua relativa piattaforma di trading online, solo in questo modo potrai effettuare i tuoi investimenti di capitale.

Seguire dei corsi di Forex trading sarà molto d’aiuto per chi è alle prime armi ed ha iniziato ad investire da poco.

I broker che possono esservi d’aiuto per investire sono veramente tanti.

Questo potrebbe rallentare la scelta finale quindi ora cercheremo di darvi qualche delucidazione su come dovrebbe essere la piattaforma ideale per investire nel Forex Trading e capire di più sui corsi di Forex Trading.

Se siete dei trader principianti, la vostra scelta dovrà ricadere solo su quelle piattaforme di facile utilizzo, che abbia tutte le info che vi servono a portata di mano e che abbiano una grafica leggera, noi vi consigliamo quelle di tipologia user friendly.

Altro nostro consiglio è quello di non buttarvi subito a capofitto sul trading ma prendetevi un po’ di tempo per imparare e questo potrete farlo soltanto utilizzando la funzionalità conto demo, così acquisirete esperienza senza spendere un soldo.

Sicuramente sembreremo logorroici ma…

ricordate di scegliere solo piattaforme legali e regolamentate dagli organi preposti al controllo.

Oramai tutti i broker che risiedono in internet con le loro piattaforme di trading online offrono la possibilità di operare attraverso l’utilizzo del conto demo.
Non esitate ad utilizzarlo perché rappresenta la vostra unica occasione per poter acquisire esperienza in modo del tutto gratuito e senza rischi.

Ecco perché ultimamente moltissime persone hanno deciso di intraprendere questa nuova attività, proprio grazie al conto demo.

Corsi di Forex Trading

I corsi di Forex Trading hanno iniziato a diffondersi molto perché il Forex Trading è diventata un’attività molto remunerativa.

Ricordate però che anche il trading online ha i propri meccanismi e allora perché non sfruttare questa grande occasione per impararli in maniera tranquilla e senza rischi?

Calcolate che fin dall’inizio un trader può guadagnare sui 400 euro mensili per poi, col passare del tempo incrementare questi guadagni in maniera esponenziale ma il tutto è legato all’esperienza.

Non fidatevi di chi vi dice che quest’attività è semplice, sicuramente nei primi tempi del vostro cammino troverete parecchie difficoltà e starà a voi seguire i vostri obbiettivi oppure mollare quindi piuttosto che effettuare questo cammino bendati è meglio farlo conoscendo il sentiero che state percorrendo.

I corsi di Forex Trading esistono proprio per questo motivo, per far diventare il Trading un’attività semplice.

Piattaforme di trading con Corsi di Forex Trading integrati

Corsi di Forex trading

Online troverete moltissime piattaforme di trading che offrono la possibilità di seguire dei corsi di Forex trading, con possibilità di scaricare pdf ed book per avvicinare l’utente neofita al trading online.

Effettuare investimenti attraverso l’utilizzo del conto demo, questa tipologia di trading da la possibilità a tutti di acquisire esperienza effettuando delle vere manovre di trading in mercati reali ma attraverso l’utilizzo di un programma virtuale dove viene usata una moneta fittizia.

Utilizzando questo metodo il trader non è obbligato ad effettuare depositi di denaro e tantomeno all’uso di capitali propri pur avendo la possibilità di operare su tutti i vari asset disponibili nel mercato azionario.

I principali utilizzatori di questo conto sono i trader appena entrati che lo sfruttano per imparare ad operare nel giusto modo ma viene utilizzato anche dai più esperti che lo sfruttano per testare nuove strategie da poter poi utilizzare nel mercato reale.

Noi, da parte nostra siamo dei forti sostenitori di questo sistema perché

seguire i corsi di trading consideriamo un ottimo metodo per poter imparare in maniera completa tutti i meccanismi che sono alla base del trading online.

Depositi e prelievi nel trading online

depositi e prelievi trading

Quando operate nel trading online una delle manovre ricorrenti è quella del deposito o del prelievo di fondi dal vostro conto di trading, le manovre da effettuare sono molto semplici e basta seguire le istruzioni che ogni broker mette a disposizione.

Le tipologie di prelievo e deposito sono molteplici e sono le seguenti:

Depositi e prelievi:

    Portafogli elettronici;
  • Neteller;
  • Fastpay;
  • Skrill;
  • Carte di credito;
  • WebMoney;
  • Bonifici bancari.

La valuta che utilizzerete per il deposito è indifferente tanto verrà effettuato un cambio automatico di valuta direttamente sulla piattaforma in base ai tassi di cambio del momento.

Le operazioni di prelievo sono altrettanto facili da attuare, ricordate che la piattaforma utilizzerà automaticamente lo stesso metodo che avete utilizzato per depositare quando richiederete un prelievo.

I depositi saranno immediati e sarà possibile visualizzarli sul conto fin da subito, ma per quanto riguarda i prelievi dovrete attendere le varie tempistiche burocratiche in base al metodo che verrà utilizzato, tempistiche che non dipendono assolutamente dalla piattaforma di trading.

Forex Trading: approfondimenti

Il mercato dei cambi o più comunemente chiamato Forex è uno mercato finanziario mondiale, è decentralizzato, non quotato presso le borse valori per la negoziazione di valute.

Il mercato valutario è il più grande al mondo con un volume giornaliero di oltre $ 5 trilioni in tutto il mondo. Non esiste un mercato centrale per lo scambio di valute, è aperto 24 ore al giorno per cinque giorni alla settimana e le valute vengono scambiate in tutto il mondo tra i maggiori borse Londra, New York, Tokyo, Zurigo, Francoforte, Hong Kong, Singapore, Parigi e Sydney.

Esistono molte valute e combinazioni di coppie scambiate sul mercato. E vengono suddivise in coppie maggiori, coppie minori e coppie esotiche. Facciamo un esempio per capire meglio il funzionamento del trading sul mercato valutario.

Prendiamo la coppia EUR/USD il tasso rappresenta il numero di dollari USA che un euro può acquistare. Se si crede che l’Euro aumenterà di prezzo rispetto al dollaro, si comprerà Euro con Dollari USA.

Se il tasso di cambio sale, venderai gli Euro, realizzando un guadagno.



Prima di iniziare effettivamente a negoziare sul forex, bisogna informarsi e formarsi su le varie terminologie e strumenti offerti dai vari broker . Il secondo passo è scegliere il broker con cui si vuole operare, aprire e finanziare un account.

Fatto questo ora si deve scegliere con quale valuta si desidera acquistare o vendere, questa scelta può essere presa analizzando il mercato si può fare con diversi metodi Analisi tecnica controllando i grafici, con l’analisi fondamentale.

Ora va determinato il margine, cosa significa in base alla regolamentazione del broker che si è scelto si può investire con una piccola somma per aprire una posizione di negoziazione più grande. Ora apriamo la posizione in base alle informazioni prese sulla coppia di valuta scelta decidiamo di acquistare se prevediamo che il prezzo salga oppure apriamo una posizione di vendita se prevediamo che il prezzi diminuisca.

Fatto questo va impostato l’ordine di stop loss serve a non perdere più soldi di quelli che ci possiamo permette, impostato la posizione viene chiusa automaticamente al raggiungimento del prezzo impostato. Fatto tutto questo non ci resta che controllare il nostro investimento.

La leva finanziaria nel Forex Trading

La leva nel Forex Trading da la possibilità di aprire una posizione più grande nel mercato valutario di acquisto o vendita con una piccola quantità di denaro nel proprio conto di trading. Questo si chiama trading a margine. Nella negoziazione di trading sui mercati delle valute, non ci sono commissioni addebitate sul margine che viene utilizzato. Il vantaggio della leva è la possibilità di amplificare i propri guadagni con una quantità minima di capitale.

Ma si possono anche avere elevate perdite.

La leva offerta dai broker viene emessa in base alle proprie regole e regolamenti.

Infatti per coloro che sono residenti nello spazio economico europeo (SEE) la leva per gli investitori al dettaglio varia da 1:20 a 1:30. Per coloro che non sono residenti nella SEE e sono trader professionisti la leva in genere è 1:50, 1:100, 1:200, 1:300. 1:400. Anche i trader professioni, mantengono sempre una leva bassa, questo è per proteggere il proprio capitale.